• Dermatologia Medica

    Dermatologia Medica

    Diagnosi e trattamento
    delle patologie della pelle degli adulti

    Read more

  • Dott.ssa Irina Poleva

    Dott.ssa Irina Poleva

    Specialista in Dermatologia
    e Malattie Veneree

    Read more

  • Dermatologia Chirurgica

    Dermatologia Chirurgica

    Trattamento di iperidrosi ascellare
    e palmare con tossina botulinica

    Read more

  • Dermatologia Medica

    Dermatologia Medica

    Diagnosi e trattamento
    delle patologie della pelle degli adulti

    Read more

  • Dermatologia Pediatrica

    Dermatologia Pediatrica

    Diagnosi e trattamento delle patologie
    della pelle dei bambini

    Read more

Poleva mapSTUDIO CGH
via Nomentana 173, 00161 Roma

Tel 06.44252747
Cell 338.8473415


Per fissare un appuntamento
chiamare dalle 8 alle 18
dal lunedì al venerdì

Poleva facebook icon Poleva linkedin icon

FEEDBACK DAL XXVII CONGRESSO SIDCO (seconda parte)

 

Un evento così importante (ha radunato circa 280 dermatologi e dermochirurghi da tutta l'Italia e, considerato il particolare momento economico che stiamo attraversando, non è affatto poco!) non poteva non dedicare uno spazio all'argomento meno importante (diciamo pure voluttuario!) quale la dermatologia estetica.

Uno dei concetti che è stato discusso era quello di “dermatologia rigenerativa”. Visto che anche il mio approccio alle problematiche di invecchiamento è basato sui trattamenti che accompagnano dolcemente il processo naturale di aging, invece di stravolgerlo (spesso con i risultati più grotteschi che altro), ho assistito col piacere alla sessione.

La dermatologia rigenerativa, sia in patologia sia in estetica, adotta tecniche di buon profilo di sicurezza oltre che di efficacia quali il micropeeling, la terapia fotodinamica, il needling, il lipofiling ecc. e deve prepararsi a tecniche più complesse ma più efficaci come l’uso delle cellule staminali. Per ora quello che ci vien proposto dal mercato nell'ambito delle staminali sono numerose creme dai prezzi esorbitanti. La loro efficacia non è ben documentata, però funzionano benissimo per alleggerire il peso del portafogli!

Abbiamo parlato (ovviamente!) anche dell'uso della tossina botulinica. La sua diffusione è spiegabile non solo con il fatto che nel corso degli ultimi decenni gli sviluppi della medicina e chirurgia estetica si sono indirizzati a cercare di ridurre i segni dell’invecchiamento facciale mediante tecniche sempre meno invasive. Ormai (in Italia è stata autorizzata dal Ministero della Salute nel 2004) è diventata il gold standard treatment per le rughe espressive anche grazie all'ottimo profilo di sicurezza e all'assenza di effetti collaterali permanenti. E' stato sottolineato che il risultato del trattamento e la sua sicurezza sono garantiti solo se praticato dagli specialisti autorizzati e con il farmaco originale (in Italia Vistabex, Azzalure o Bocouture).

Un altro argomento di interesse pratico è stato l'uso delle microcannnule.

L’avvento delle micro cannule è stata una rivoluzione tecnologica nella introduzione dei filler aprendo nuove possibilità nel trattamento del volto. La loro atraumaticità, la facilità nella introduzione profonda dei filler, l’assenza pressoché totale di dolore durante l’intervento, ne fanno uno strumento ormai indispensabile nella correzione di zone del viso che abbiano bisogno di un aumento volumetrico.

Personalmente le uso da alcuni anni con buona soddisfazione dei pazienti. Però bisogna ricordare che la tecnica di introduzione è differente rispetto alla normale infiltrazione tramite ago e non è adatta a tutte le situazioni.

 

Poleva facebook icon
Poleva linkedin icon