• Dermatologia Medica

    Dermatologia Medica

    Diagnosi e trattamento
    delle patologie della pelle degli adulti

    Read more

  • Dott.ssa Irina Poleva

    Dott.ssa Irina Poleva

    Specialista in Dermatologia
    e Malattie Veneree

    Read more

  • Dermatologia Chirurgica

    Dermatologia Chirurgica

    Trattamento di iperidrosi ascellare
    e palmare con tossina botulinica

    Read more

  • Dermatologia Medica

    Dermatologia Medica

    Diagnosi e trattamento
    delle patologie della pelle degli adulti

    Read more

  • Dermatologia Pediatrica

    Dermatologia Pediatrica

    Diagnosi e trattamento delle patologie
    della pelle dei bambini

    Read more

Poleva mapSTUDIO MEDICO PORTA PIA
Piazzale di Porta Pia 116, 00198 Roma

Tel 0644250068
Cell 338.8473415


Per fissare un appuntamento
chiamare dalle 10 alle 18
dal lunedi' al venerdi'

Poleva facebook icon Poleva linkedin icon

SIAMO SICURI CHE BERE ACQUA AIUTA REALMENTE AD IDRATARE LA PELLE?

0001Tutti i giorni ci capita di sentire di dover bere almeno un litro e mezzo d'acqua.

Sicuramente è una cosa utile per mantenere una buona funzionalità renale, per  regolare il volume cellulare, la temperatura corporea, è essenziale per eliminare dall'organismo tutte le scorie metaboliche , quindi per garantire un transito intestinale regolare. Tuttavia, bere acqua idrata la pelle secca tanto quanto ci disseta un bel bagno quando abbiamo sete. Cioè, zero!

 

 

Per idratare la pelle abbiamo bisogno di acqua e di grasso, ma dall'esterno. Un bel bagno, in effetti, potrebbe essere terapeutico, ma solo se è seguito dall'applicazione di una buona crema idratante nei 3-5 minuti che lo seguono.
E' fondamentale applicare la crema subito dopo essersi asciugati, altrimenti la pelle potrebbe diventare persino più secca!

Vediamo passo per passo come procedere:

FASE 1: Bagno/doccia

Fate la doccia/bagno con l'acqua non molto calda, possibilmente non più di 5-7 min.
La temperatura d'acqua è importante. Pensate solo che quando laviamo i piatti utilizziamo acqua calda per sciogliere meglio il grasso. Ma la nostra pelle ha bisogno esattamente del contrario!

FASE 2: Sapone delicato e con parsimonia!

Lavatevi con saponi/detergenti delicati. Non abbiamo bisogno di sgrassare la nostra pelle. Sfortunatamente la maggior parte dei prodotti (saponette, bagnoschiuma) presenti in commercio sono molto aggressivi (malgrado aggettivi accattivanti, ma ingannevoli presenti sull'etichetta tipo “neutro”, “delicato”, “idratante”, etc.).  Bisognerebbe privilegiare quelli a base oleosa o di glicerina liquida.
Oltrettutto, sarebbe meglio limitarsi ad insaponare solo le zone ricche di ghiandole sudoripare (ascelle, inguine, zona interglutea, piedi), in fondo, il nostro stile di vita non è quello (purtroppo per qualcuno) degli esploratori della giungla amazzonica!
E poi non dimentichiamo di sciacquare bene tutto il detergente.

FASE 3: Crema idratante entro 3-5 min!

Fare la doccia/bagno arricchisce la nostra pelle di acqua. Lo scopo dell'idratante è quello di intrappolarla! E per fare questo lavoro non c'è bisogno di litri di crema. E' sufficiente applicare uno strato sottile che si assorbe velocemente. Così la crema idratante intrappola l'acqua negli strati superiori dell'epidermide.
Questo significa idratare la pelle!

Se la vostra pelle continua ad essere secca, screpolata e sensibile dopo alcuni mesi di questo trattamento, forse dobbiamo incontrarci per trovare una possibile causa e un terapia personalizzata.

Poleva facebook icon
Poleva linkedin icon